Skip to content

ERMANNO OLMI (Bergamo, 24 luglio 1931 – Asiago, 7 maggio 2018)

OLMI 80

“Maurizio ricorda, ogni film ha la sua dignità…” 

Queste sono le ultime parole che mi hai detto pochi giorni fa, al telefono. Tu ad Asiago, io a Lampedusa.

Non ho fatto in tempo a riabbracciarti.

Non abbiamo fatto in tempo a finire la sceneggiatura alla quale stavamo lavorando.

Vedo il file qui sul computer, chiuso dal nostro ultimo giorno di lavoro. L’ennesima, bellissima, inimitabile storia, ora rimasta orfana.

Oggi ti voglio ricordare così, “un leone con la criniera”, come in questa inedita fotografia che ti ha scattato Pier Nello mentre stavamo girando a Volterra, fra l’estate e l’autunno del 1980.

Quarant’anni di amicizia non se ne vanno così, nel nulla. Resta, e solidamente, tutto quello che mi hai insegnato nel tempo.

Oggi il mio ciak è listato a lutto, e così resterà fino alla fine delle riprese.

Là dietro c’è il monitor, la sedia.

Ora che sei libero mettiti lì comodo e divertiti, come abbiamo sempre fatto insieme, sul set.

Vedrai che anche questo film avrà la sua dignità.

Maurizio

Lampedusa, 07/05/2018

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: